34.6 C
Bastia Umbra
26 Giugno 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Piano di assetto idrogeologico, confronto aperto con la Regione

stefano ansideri.bmpDEFINITO UN CALENDARIO DI INCONTRI CON I RESPONSABILI TECNICI
BASTIA UMBRA IL PIANO di assetto idrogeologico (PAI) del fiume Tevere per la parte che riguarda le aree a rischio dei fossi Cagnola e Maccara interessa il territorio comunale di Bastia Umbra. Si tratta di una serie di modifiche tecniche al piano elaborate dai tecnici del Cnr, pubblicate a dicembre nel Bur, bollettino regionale, e rese note a gennaio dalla Regione al Comune. I rilievi tecnici alla base del provvedimento sono datati, almeno di due anni, e non è verificato che recepiscano gli interventi effettuati nel frattempo, dal privato o da soggetto pubblico. Per evidenziare la necessità di un confronto che metta in luce ogni aspetto, il sindaco Stefano Ansideri nei giorni scorsi si è incontrato a Perugia nella sede della Regione con l’assessore all’ambiente Silvano Rometti per invitarlo a promuovere un confronto. Si tratta dell’apertura di un tavolo di partecipazione sulla proposta di modifica del Pai – Piano di assetto idrogeologico. In accordo con il dirigente del servizio Idraulico regionale ing. Angelo Viterbo è stato definito un calendario di incontri nella sede della Regione con i responsabilità tecnici dell’ente e alla presenza dei tecnici del Cnr. Il primo incontro è stato fissato per martedì 3 marzo e vedrà la partecipazione dei tecnici del Comune. Successivamente, saranno invitati i tecnici professionisti. In tal modo dovrebbe venire meno qualsiasi ipotesi di allarmismo.

Lascia un commento