18 C
Bastia Umbra
1 Luglio 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Il Bastia si salva sulla linea di porta

acbastiaBOTTA e RISPOSTA EMOZIONI AL «COMUNALE»
San Giovanni Valdarno pareggia grazie a un’autorete e poi sfiora il colpo all’ultimo minuto
Bastia 1 S.Giovanni Valdarno 1
BASTIA: Braccalenti, De Feo, Bellucci, Pingue, Ciccioli, Vilkaitis, Locchi, Marchetti, Bura (46′ st Abbonizio), Costantino (10′ st Sarli), Belli (38′ st Moneti). (A disposizione: Tajolini, Santini, Mehmedi, Pacillo, Bongiovì, Lombardi). All: Mattoni.
SAN GIOVANNI VALDARNO: Martinuzzi, Padelli (18′ st Regoli), Buccianti, Seye, Frijo, Mugelli, Vanni, Biso (43′ st Caligiuri), Invernizzi, Romanelli, N’dry. (A disposizione: Berti, Carnicci, Lodato, Segoni, Kameni, Papa, Sobhi). All. Benedetti.
Arbitro: Cristian Cudini di Fermo. Assistenti: Montano e Di Castro di Formia. Reti: Bura 13′ pt, Pingue (autorete) 43′ pt. Note: Espulso 45′ st Marchetti per doppia ammonizione; ammoniti Pingue e Marchetti, Buccianti e Mugelli del San Giovanni Valdarno. Calci d’angolo 7 per parte. 47′ pt; 49′ st. ·
Bastia Umbra E’ FINITA in parità, con i toscani che all’ultimo minuto del recupero stavano per conquistare l’intero bottino, ma il difensore Bellucci ha respinto la palla decisiva sulla linea di porta. Il pareggio è un risultato giusto per il gioco delle due squadre e anche per gli scarsi valori tecnici espressi. Il Bastia ha un rammarico in più per la rete subìta che è stata realizzata da un proprio difensore. Il punticino non risolve né i drammatici problemi del Bastia solo in fondo alla classifica a 6 punti, né quelli del San Giovanni che fa un passo in più (18), ma rimane in zona pericolosa. La gara è iniziata con grande incertezza, i due contendenti se la sono giocata a centrocampo fino al 13′, quando Bura, ieri in ottima forma, è sceso sulla fascia sinistra è entrato in area e, arrivato sulla linea di fondo, ha calibrato un tiro rasoterra imprendibile per il portiere Martinuzzi. Non è la prima volta che il Bastia va in vantaggio e poi si lascia raggiungere. Ieri, i toscani hanno avuto una reazione poco efficace. Al 27′ sugli sviluppi di un calci d’angolo N’dry da pochi passi conclude alto sopra la traversa. Al 37′ il Bastia potrebbe raddoppiare con Locchi che da fuori area centra il set alla sinistra del portiere che riesce a deviare in angolo. Al 41′ assist di Invernizzi per Romanelli che conclude con un diagonale fuori di poco. E’ il momento degli ospiti che spingono al massimo: al 43′ Romanelli crossa al centro dove Pingue, nel tentativo di liberare, gira in fondo al sacco. Con il pareggio in tasca il San Giovanni amministra dopo che il Bastia più volte tenta l’affondo senza successo. Al 45′ viene espulso il bastiolo Marchetti (doppia ammonizione), mentre al 49′ Bellucci respinge il tiro a rete del subentrato Regoli a portiere ormai battuto.
Massimo Stangoni

Lascia un commento