28.1 C
Bastia Umbra
4 Luglio 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Ecco il nuovo laboratorio di scienze dell'istituto comprensivo

INAGURAZIONE-LABORATORIO-SCIENTIFICO-660x330IERI L’INAUGURAZIONE DELLA STRUTTURA ALLA PRESENZA DELLE AUTORITA’
BASTIA UMBRA «IL NUOVO laboratorio scientifico è la prima tappa, molto importante, di un percorso il cui obiettivo finale è l’informatizzazione dell’istituto con il cablaggio». E’ quanto ha dichiarato Paola Lungarotti, dirigente dell’istituto comprensivo Bastia 1, ieri mattina, spiegando ai numerosi presenti ( autorità comunali, alunni, docenti e genitori) il significato dell’inaugurazione del laboratorio di scienze. «Siamo un’azienda speciale’ che, a differenza delle imprese private, è impegnata sull’umanità e si misura sulla capacità di far crescere e migliorarsi. Abbiamo una gestione collegiale che si basa sulla condivisione delle scelte, in particolare con le famiglie». Si tratta di scuola dell’obbligo e la preoccupazione di tutti, oltre all’educazione e all’istruzione, è che nessuno rimanga indietro. Al taglio del nastro (nella foto) erano presenti l’assessore all’istruzione Claudia Lucia, la presidente del consiglio d’istituto Antonietta Meschini, Marco Lilli, presidente del consiglio della primaria, e il sindaco Stefano Ansideri che ha annunciato l’imminente inizio dei lavori del primo stralcio dell’istituto comprensivo 2 a XXV Aprile. Il prof Oreste Rinaldi, docente di scienze e curatore scientifico, ha presentato il laboratorio dotato di numerosi materiali di ottima qualità che è anche un piccolo museo di oggetti scientifici del XX secolo. L’uso delle strumentazioni è stato illustrato con la diretta partecipazione degli alunni.

Lascia un commento