24.1 C
Bastia Umbra
22 Luglio 2024
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Nazione

Videosorveglianza sì, ma le risorse…

L’ASSESSORE DEGLI ESPOSTI: «TRA QUALCHE MESE»
BASTIA UMBRA —LA VIDEOSORVEGLIANZA con telecamere a circuito chiuso sarebbe un elemento aggiuntivo per garantire la sicurezza sul territorio. Gli ultimi episodi criminali, soprattutto furti, hanno evidenziato che non né possibile avvalersi di questo supporto. E’ vero? «Effettivamente è cosi — conferma Catia Degli Esposti, assessore comunale alla sicurezza —, ma non per nostra cattiva volontà. Posso dire che presto, tra qualche mese, avremo nuovi strumenti che ora non possiamo utilizzare per carenza di risorse». Le telecamere esistenti sono obsolete e non producono materiale utilizzabile da polizia e carabinieri in sede giudiziale. «I motivi sono molteplici. Innanzitutto — ricorda l’assessore — le vecchie telecamere sono ‘analogiche’ e l’eventuale trasformazione è costosissima. Inoltre, l’appalto che è stato fatto dalla precedente giunta non è andato a buon fine in quanto il vincitore di gara è fallito, vanificando ogni accordo. Ora, stiamo preparando una nuova richiesta alla Regione per finanziare un pacchetto nuovo e funzionale. Siamo a buon punto e presto avremo risultati concreti».
m.s. 

Lascia un commento