28.2 C
Bastia Umbra
17 Agosto 2022
Terrenostre 4.0 giornale on-line Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara
Assisi

Raffaele Ariante esporrà la collezione Cristo 100% in Ohio USA

Assisi, 3 luglio 2013 – Ancora un salto Oltreoceano, all’Università di Dayton (in Ohio), dove Raffaele Ariante espone la collezione Cristo 100%. Trecentosessantacinque opere su carta in “cammino”,  messe in mostra durante la visita del Santo Padre Benedetto XVI, a Santiago de Compostela, e successivamente in Assisi. Allestimenti che nascono sotto l’egida del Comune di Assisi, grazie al sindaco Claudio Ricci, sempre sensibile nel sostenere moralmente questo tipo di eventi.
Invitato a Dayton, dalla dottoressa Kathryn Tchorz, per esporre le opere all’interno della Biblioteca dell’Università, Ariante ha preso parte alla conferenza organizzata per l’occasione sull’amore. L’amore, il Cristo che parte da Assisi, città della pace per antonomasia, la città di Francesco per arrivare nel nuovo mondo. L’artista assisiate ha donato, a nome della città di Assisi e del sindaco, a padre Roten, preside dell’Università, una spilla con l’effige della bandiera di Assisi. Sempre in Usa, nella città di Gahanna, Ohio, Ariante ha realizzato una performance live per il Danny’s Day, una Fondazione nata per supportare persone in difficoltà. Anche il dottor Kevin Arnold, presidente della Fondazione, ha ricevuto il saluto del sindaco Ricci e la spilla per esprimere vicinanza e partecipazione tramite l’artista Ariante che ha prodotto nella sua performance un enorme Cristo realizzato su di un lenzuolo bianco che ha donato alla Fondazione che provvederà a collocarlo nella Cattedrale di Gahanna.
Diverse volte Ariante ha portato le sue opere fuori dall’Italia e sempre sotto l’egida del comune di Assisi in quanto il suo lavoro, la sua ricerca artistica, ben si sposa con il messaggio francescano. Ariante, di origine partenopea, è approdato, navigando nel mare verde dell’Umbria, in Assisi diciotto anni fa, eleggendo a sua residenza la città serafica e ponendo come sue radici due sculture pubbliche che possono essere ammirate nei pressi dell’ospedale di Assisi.

04/07/2013

Maria Mazzoli

Lascia un commento